Valore Oro inalterato con o senza Fed ?

oro, bullionvault, Fed, commodities, giappone, yen, dollaro

Due anni fa il Wall Street Journal pubblicava che la domanda di fondi sull’oro era in aumento mentre il valore di diverse valute perdeva terreno.

Ora che le economie globali sembrano abbozzare miglioramenti, la tendenza positiva nella domanda di ETF va avanti, questo è molto probabilmente dovuto al fatto che questi strumenti aprono il mercato e rendono possibile avere una esposizione sul mercato dell’oro.

 

Questa impennate nelle richieste di ETFs, hanno portato (secondo gli esperti di BullionVault Italy) la capitalizzazione dei fondi (basati sull’oro) a superare (in controvalore) la riserva aurea dell’Italia, stimata essere intorno alle 2.400 tonnellate di oro.

 

Giappone: cresce interesse per l’oro (lingotti e ETF)

 

In Giappone gli investimenti ETF (sull’ oro) sono diventati più popolari, in contro tendenza rispetto a quanto accade in USA.

Questo trend può essere inquadrato come risposta della nazione alla politica economica di Shinzo Abe (primo ministro del Giappone) il quale a sua volta per contrastare l’ indebolimento dell’ economia interna (iniziata in in modo significativo 15 anni fa a causa dell’ aumento del 5 % della tassa sui consumi) varò un pesante acquisto di asset quali obbligazioni e buoni del Tesoro.

 

Da quando Abe è stato eletto come primo ministro (dicembre 2012), lo yen giapponese ha perso

circa il 20 % del suo valore contro il dollaro.

" acquistare oro con orizzonte temporale di lungo periodo può essere una mossa intelligente ", ha detto Mark O'Byrne, analista finanziario.

"Considerata la determinazione della BOJ, non c'è dubbio che si vada verso un 2 % di inflazione, e c'è il rischio che questo numero sia ben più alto. Per i piu prudenti diversificare in oro può rivelarsi una scelta saggia.”

Gli stessi giapponesi si aspettano per il prezzo dell'oro un +3 % ogni anno, a partire dall'inizio del 2013 (secondo un sondaggio pubblicato dalla Banca del Giappone).

 

Valore Oro inalterato con o senza Fed ?

 

Nonostante le reazioni negative del mercato (al tapering annunciato dalla Fed), alcuni esperti pensano che la reazione sia ad oggi esagerata.

Secondo David Williams (autorità nel campo), se la Federal Reserve procedere con la riduzione dello stimolo monetario lle banche potrebbero finire col prestando quasi $ 2 trilioni di dollari ai fondi.Mentre qualora la Fed continuasse a stampare 85 miliardi dollari al mese, l' inflazione generata causerebbe un aumento nella domanda di oro (funzione storica anti-inflattiva dell’oro).


Secondo il Congressional Budget Office, " Finanziamento per la spesa in infrastrutture ,

programmi educativi e incentivi agli investimenti ... potrebbero aumentare la produzione economica di lungo periodo. "

Alcuni esperti sono tuttavia scettici sul fatto che lo stimolo monetario possa stabilizzare l'economia statunitense.

Come detto in precedenza, quando la moneta si indebolisce il prezzo dell'oro sale.

Sempre secondo David Williams, si prevede un aumento dei prezzi dell’oro nei prossimi mesi.

 

 

Articoli Correlati
Fed, più facile il rialzo tassi a Dicembre
Profondo rosso i titoli bancari a piazza affari
Bad Bank: come funziona ?
Shanghai trascina a picco le borse : -6.15%
Borse nel panico, pioggia di vendite sui mercati azionari
FED e BoJ : nuove politiche monetarie

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina,
cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Informativa sulla Privacy