FED, ultime decisioni su stimoli e tassi

b_320_199_16777215_00_images_540_usa_flag_map.jpg

La Federal reserve ha deciso di lasciare i tassi di interesse a un range tra lo 0 e lo 0,25%, il minimo storico del dicembre 2008.

Quattordici membri preferirebbero che il primo aumento dei tassi di interesse avvenisse a fine 2015, mentre altri punterebbero a un incremento del costo del denaro nel 2016.

Dal sondaggio effettuato tra i membri del Fomc è emerso che il tasso di interesse medio ritenuto appropriato nel 2015 sarebbe pari all'1,375% (il 2,875% nel 2016).

Valori maggiori di quelli emersi dal sondaggio scorso (1,125% nel 2015 e 2,50% nel 2016).

La Fed, inoltre, ha ridotto gli aiuti all'economia di ulteriori 10 miliardi di dollari al mese portandoli complessivamente a 15 miliardi di dollari mensili : di cui 10 miliardi di dollari di Treasury e 5 miliardi di dollari di titoli legati ai mutui (In origine il programma era pari a 85 miliardi).

 

 

Articoli Correlati
Fed, più facile il rialzo tassi a Dicembre
Shanghai trascina a picco le borse : -6.15%
Borse nel panico, pioggia di vendite sui mercati azionari
FED e BoJ : nuove politiche monetarie
Verbali FED, il dollaro perde terreno
I mercati attendono la FED, ma l’Istat non spinge Piazza A...

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina,
cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Informativa sulla Privacy