Economia Italia : i 4 Grafici della Verità

previsioni-pil,debito-pubblico,costo-del-lavoro,credito

L' Economist ci mostra in 4 grafici la situazione in cui versa, oggi, il nostro paese.

 
Il primo quadrante, in alto a destra, (quello che interessa di più in Europa) è il costo del lavoro unitario. Siamo ancora troppo alti rispetto alla media Europea e alla Germania. I nostri lavoratori guadagnano troppo in relazione al valore della produzione, quindi, giù altre legnate (Leggi anche : Costo del Lavoro per unità)
 
 
In alto a sinista le previsioni del Pil (2013 riviste in calo dell' 1,5%) e in leggero aumento nel 2014 (molto difficile).
 
 
Il terzo quadrante, in basso a sinistra, mostra la previsione di aumento del debito pubblico (quando in realtà dovrebbe ridursi) ma abbiamo già visto che l'austerità e recessione, da sole, non riducono il debito (leggi anche: la riduzione dell'indebitamento parte I)
 
 
Il quarto quadrante, in basso a destra, mostra il numero dei prestiti NON a buon fine. In netto aumento (secondi solo alla Grecia). Questo è un grafico molto importante per il sistema bancario, una % così alta di crediti in sofferenza per le banche significa ancora più prudenza nel concedere prestiti e quindi ancora meno aiuti per la crescita e lo sviluppo.
 
 
Il nuovo governo (eletto da nessuno anche questo) parla di ridurre le tasse senza tagliarsi le spese e senza sforare i parametri Europei ?! auguri ai sognatori... 
 
 
 
 
 

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina,
cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Informativa sulla Privacy